I Downtime sono azioni bimensili che simbolicamente permettono di coprire le azioni del vampiro che avvengono al di fuori degli eventi dal vivo. Per poter inviare le proprie azioni di downtime è necessario inoltrare una mail a  [email protected] 3 settimane prima dell’evento live per cui se ne richiede l’esito. I giocatori hanno a disposizione 4 azioni ogni due mesi, qualora un giocatore avesse dubbi riguardo le proprie azioni di downtime potrà chiedere delucidazioni ai narratori prima di inviare la mail.

Le Azioni di Downtime hanno un costo in sangue a seconda del livello di umanità del personaggio:

  • Umanità 10-8 = 1 Punto sangue
  • Umanità 7-5 = 2 punti sangue
  • Umanità 4-2 = 3 punti sangue

All’inizio di ogni azione che si desidera inoltrare è necessario:

  • specificare il tipo di azione che si vuole compiere
  • i background che si intende utilizzare in essa(massimo uno per tipo) o gli oboli (oboli e background sono mutuamente esclusivi e non si possono utilizzare contemporaneamente per avvantaggiare la medesima azione)
  • infine è necessario descrivere brevemente (bastano un paio di frasi) quello che il tuo personaggio vorrebbe fare.

Le azioni disponibili per i downtime sono di 8 tipi:

  • Investigazione: è un’azione che ha lo scopo di raccogliere informazioni su persone, luoghi o eventi. Possono essere anche usati per spiare le azioni di un altro giocatore (a vostro rischio e pericolo).
  • Caccia: serve a recuperare sangue per il personaggio. I metodi di caccia possono variare, come anche il rischio di infrangere la masquerade o di fare “incontri pericolosi”. Quando si decide di procedere con questa azione bisogna indicare la zona in cui si intende cacciare, le modalità di caccia ed i relativi rischi possono variare da zona a zona.
  • Ricerca Risorse: uno dei metodi più efficaci per ottenere punti background (Alleati, Contatti, Risorse, ecc…). Con questa azione è possibile anche costruire intere aziende o tessere reti di contatti maggiormente salde e sicure.
  • Mantenimento Risorse: con quest’azione è possibile occuparsi personalmente di problemi minori permettendo così di recuperare immediatamente alcuni dei punti background permanenti che sono già stati spesi in passato. E’ utile anche per rinforzare i legami con contatti ed alleati che il personaggio possiede o per mantenere stabile la progressione di un orologio di una qualunque azione di progressione.
  • Protezione: queste azioni servono a difendere un certo posto da potenziali attacchi o ad investigare nel proprio territorio in cerca di potenziali minacce. Può anche essere usato per tentare di celare ad occhi indiscreti una qualsiasi altra azione di downtime.
  • Masquerade: La Masquerade è la grande menzogna, quella che fa credere a tutti che il soprannaturale non esista. Mantenere in piedi questa menzogna è fondamentale per la sopravvivenza dei vampiri. Al fine di proteggerla e mantenerla non basta la cancellazione di informazioni sul sovrannaturale, è necessario creare un certo status quo all’interno dei territori urbani. Azioni di questo tipo servono ad abbassare il generale livello di allarme percepito dagli esseri umani(NB: se un luogo diventa troppo sicuro sarà più difficile compiere alcune tipologie di azioni, è necessario mantenere un certo equilibrio).
  • Recupero: azioni utili per recuperare punti forza di volontà spesi (incedendo nel proprio vizio), al recupero di oboli (cercando di valorizzare la propria virtù) o per guarire le ferite aggravate (spendendo un’azione per un numero limitato di ferite da guarire, generalmente ogni azione può far recuperare 1 punto sangue).
  • Azione in Progressione: Questa tipologia racchiude azioni che non ricadono nelle altre categorie sopracitate. Ad esempio possono includere sabotaggi, tentati omicidi, viaggi fuori dall’ambientazione principale, ecc… Data l’ampia gamma di possibilità messe a disposizione, può essere usata in molteplici modi e con molteplici effetti. La progressione delle azioni viene contata con degli “orologi“, si tratta di un mero sistema di misurazione per aiutare i giocatori ad avere una percezione di come i loro progetti progrediscono.
    Questi contatori vanno da 1 a 10 ed indicano quanto tempo manca affinché una azione in progressione venga portata a termine con successo. Sarà possibile tenere traccia di questi contatori tramite le email di downtime scambiate con lo staff narratori, da notare che in base alla lunghezza dell’orologio l’azione potrebbe richiedere più mail in più sessioni di downtime o una maggiore quantità di risorse spese per andare a buon fine. In alcuni casi il contatore potrebbe essere un conto alla rovescia per determinare tra quanto tempo si verificherà uno specifico evento.